Esplora contenuti correlati

Erasmus+ Sport Info Day 2021. Cosa c’è da sapere

Si è svolto il 23 e 24 marzo 2021, su piattaforma web, l’incontro annuale dedicato a tutti gli stakeholders del mondo sportivo interessati a presentare progetti per il programma europeo.

Nel corso dell’incontro la Commissione ha fornito le informazioni sul nuovo programma e le indicazioni in merito a contenuti, budget e modalità di partecipazione alle linee di finanziamento di Erasmus+ dedicate allo sport per il 2021.

All’evento è intervenuta la Commissaria europea per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù Mariya Gabriel, che ha sottolineato come, soprattutto durante il periodo della pandemia, lo sport e l’attività fisica abbiano acquistato una grande importanza a livello europeo ed ha annunciato in questa sede l'iniziativa HealthyLifestyle4All che verrà lanciata in apertura della Settimana Europea dello Sport. L’iniziativa intende agire su tre pilastri cardine: maggiore la consapevolezza verso uno stile di vita sano, anche in un’ottica intergenerazionale; accessibilità allo sport e all'attività fisica, con particolare attenzione all'inclusione e alla non discriminazione per raggiungere i gruppi svantaggiati; collaborazione tra esperti di diversi settori per promuovere un approccio olistico che includa cibo, salute, benessere e sport.

Dal 2014 il Programma ha finanziato più di 1.175 progetti per un totale di 250 milioni di euro ed ha contribuito a promuovere lo sport a livello locale, regionale, nazionale, internazionale, a migliorare la governance, a garantire la parità di genere, l’inclusione sociale, la lotta alla discriminazione.

Per le annualità 2021-2027 è prevista una dotazione di 470 milioni di euro.

Heidi Pekkola, vicedirettore della rappresentanza dei Comitati Olimpici europei presso le istituzioni europee, ha evidenziato che il programma Erasmus+ serve per attivare politiche inclusive ed è importante unire lo sport al green deal e al patto climatico.

Per il Programma Erasmus+ 2021 gli obietti sono:

  • offrire più inclusione sociale e accessibilità;
  • creare un ambiente sostenibile;
  • promuovere l’uso digitale e lo sviluppo delle capacità tecnologiche;
  • migliorare la partecipazione attiva della società;
  • migliorare le sinergie tra i diversi regimi (istruzione, lavoro, giovani, formazione, ecc).

Questi dovranno essere sviluppati attraverso le seguenti linee di azione:

  • incoraggiare la partecipazione allo sport e all’attività fisica;
  • sostenere la settimana europea dello sport;
  • promuovere l’educazione sportiva;
  • combattere la violenza, il razzismo, la discriminazione, l’intolleranza nel campo dello sport;
  • sviluppare le competenze e la carriera degli sportivi.

Il 25 marzo sono state pubblicate l’aggiornamento della Guida del programma Erasmus e l’invito a presentare proposte per il 2021.

 

Per saperne di più

Infoday 2021
Torna all'inizio del contenuto