Esplora contenuti correlati

Bando Sport e periferie 2020. Grafici e dati

Il Bando “Sport e periferie 2020”, per la selezione di interventi da finanziare nell’ambito del Fondo Sport e Periferie per l’anno 2020 si è concluso il 30 ottobre scorso.

Le domande di finanziamento sono pervenute da  Regioni, Province/Città Metropolitane, Comuni, Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate, Associazioni e Società sportive dilettantistiche, Enti di promozione sportiva, Enti religiosi civilmente riconosciuti e saranno finanziate per un importo complessivo di 140 milioni di euro dal Dipartimento per lo sport.

Sono pervenuti complessivamente 3.380 progetti.

Queste le tipologie di intervento che era possibile proporre al finanziamento:

a) realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi finalizzati all’attività agonistica, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane;

b) diffusione di attrezzature sportive con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economici e sociali esistenti;

c) completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazionale e internazionale.

Alla data di scadenza del Bando sono state acquisite tramite l’apposita piattaforma informatica le seguenti richieste di contributo:

Progetti           Valore (€)     Finanziamento (€) Compartecipazione (€)
3.380 2.068.876.966,61      1.679.317.284,39         389.559.682,22


Parte ora la fase di valutazione dei progetti presentati. Il Dipartimento per lo sport ha Istituito il 9 novembre, con apposito decreto del Capo del Dipartimento dello sport, la Commissione giudicatrice che sarà supportata da un gruppo di lavoro di supporto istituito il 5 novembre 2020.

I due grafici che seguono mostrano gli importi ed il numero dei progetti per ogni Regione (cliccare sui grafici per ingrandire).

Sport e periferie 2020
Torna all'inizio del contenuto