Esplora contenuti correlati

Avviso del 9 aprile

L’art. 14 del decreto legge dell'8 aprile 2020, n. 23 recante “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali” prevede la concessione di finanziamenti, erogati dall’Istituto per il Credito Sportivo, per le esigenze di liquidità delle Federazioni Sportivi Nazionali, le Discipline sportive associate, gli Enti di promozione sportiva, delle associazione e società sportive dilettantistiche iscritte al Registro di cui all’art. 5, comma n2, lett. c) del d.lgs. 23 luglio 1999, 242, nonché la concessione di contributi in conto interessi fino al 31 dicembre 2020 per i soggetti medesimi.      

Tali strumenti, che vanno ad aggiungersi alle misure già previste con il decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, consentiranno di garantire 100 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero e consentiranno altresì di ridurre tempi e oneri per chi ha necessità immediate di liquidità, al fine di poter far ripartire le attività e valorizzare l’importante ruolo sociale dello sport.

L’Istituto sta lavorando alacremente per rendere noti quanto prima i criteri e il relativo Regolamento per l’accessibilità ai suddetti strumenti da parte dei soggetti interessati.

Torna all'inizio del contenuto