Esplora contenuti correlati

Linee guida per l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere

Questo documento vuole fornire le indicazioni generali e le azioni di mitigazione necessarie ad accompagnare la ripresa dello sport, a seguito del lockdown per l’emergenza Covid-19, alle quali devono attenersi tutti i soggetti che gestiscono, a qualsiasi titolo, siti sportivi, o che comunque ne abbiano la responsabilità e costituiscono il quadro di riferimento anche per le ulteriori indicazioni fornite in materia a livello regionale.
 
L’obiettivo è quello di costituire un indirizzo generale e unitario e ha carattere temporaneo e strettamente legato all’emergenza. È declinato per le singole discipline sportive dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, dalle Discipline sportive associate e dagli Enti di promozione sportiva, riconosciuti dal CONI e dal CIP, tramite appositi protocolli applicativi.

Le Linee-Guida si basano sul contributo tecnico e scientifico del Rapporto denominato “Lo sport riparte in sicurezza” trasmesso dal CONI e dal CIP al Ministro per le politiche giovanili e lo Sport in data 26 aprile 2020, redatto con la collaborazione del Politecnico di Torino, sentita la Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI), le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva.

Linee guida per l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere

Locandina «Lo sport riparte in sicurezza» (nei formati pdf, png e jpg)


Aggiornamento: all'interno del sito sportivo va assicurata la pulizia giornaliera, mentre la sanificazione può avvenire con cadenza periodica, secondo le esigenze, tenuto conto delle specificità e dei regolamenti sportivi (ad es.: campi sportivi con manto erboso sintetico e misure di protezione per assicurare l'igiene).

torna all'inizio del contenuto
Torna all'inizio del contenuto