Esplora contenuti correlati

Erasmus+: pubblicati il programma di lavoro 2022 e l’invito a presentare proposte

La Commissione Europea ha adottato la decisione di finanziamento annuale per il finanziamento del Programma Erasmus+ ed il relativo programma di lavoro per l'anno 2022. Il contributo massimo dell'Unione per l'attuazione del Programma per il 2022 è fissato a 3,9 miliardi di euro, dei quali quasi 68 milioni destinati a iniziative nel campo dello sport.

Oltre al testo integrale del programma annuale 2022 in lingua inglese sono stati resi disponibili in lingua italiana anche la Guida al programma 2022 e l’invito a presentare proposte, in cui sono indicate le principali scadenze.

Per quanto concerne il mondo dello sport, vengono confermate le tre aree principali della cooperazione:

  • l'integrità e i valori dello sport,
  • le dimensioni socioeconomiche e ambientali dello sport e
  • la promozione dello sport e dell'attività fisica.

Ciò include nel 2022 azioni relative a governance, istruzione, inclusione, parità di genere, sport per tutte le generazioni, sport verde e sostenibile.

 Le priorità delle azioni sportive continueranno ad essere lo sport di base, una maggiore partecipazione allo sport e la consapevolezza dell'importanza dell'attività fisica salutare; l'iniziativa HealthyLifestyle4All, lanciata dalla Commissaria Mariya Gabriel nel settembre 2021, rafforzerà ulteriormente la cooperazione intersettoriale per promuovere stili di vita sani.

Continuerà il sostegno alle iniziative che affrontano le sfide transfrontaliere all'integrità dello sport, come il doping, le partite truccate e la violenza, nonché tutti i tipi di intolleranza, molestie e discriminazione e attività che portano o sono collegate all'estremismo violento. Verranno promossi e sostenuti il buon governo nello sport, la doppia carriera degli atleti e le attività di volontariato nello sport, oltre all'inclusione sociale, anche di rifugiati e migranti. L'attuazione delle azioni sportive Erasmus+ continuerà ad aiutare le organizzazioni e i club sportivi a riprendersi dagli effetti della crisi pandemica COVID-19.

Più in generale, il programma 2022 promuove i seguenti obiettivi:

  • la mobilità per l'apprendimento degli individui e dei gruppi, e la cooperazione, la qualità, l'inclusione e l'equità, l'eccellenza, la creatività e l'innovazione a livello di organizzazioni e politiche nel campo dell'istruzione e della formazione;
  • la mobilità per l'apprendimento non formale e informale e partecipazione attiva tra i giovani, e cooperazione, qualità, inclusione, creatività e innovazione a livello di organizzazioni e politiche nel campo della gioventù;
  • la mobilità per l'apprendimento del personale sportivo e la cooperazione, la qualità, l'inclusione, la creatività e l'innovazione a livello delle organizzazioni sportive e delle politiche sportive.

attraverso 3 azioni chiave: 

  • Azione chiave 1 – Mobilità per l'apprendimento;
  • Azione Chiave 2 – Cooperazione tra organizzazioni e istituzioni;
  • Azione chiave 3 – Sostegno allo sviluppo delle politiche e alla cooperazione; Azioni Jean Monnet.

Erasmus+ 2022 ha inoltre definito quattro priorità generali su cui basare la propria azione:

  • Erasmus + inclusivo. Il programma offrirà maggiori opportunità di mobilità agli studenti delle classi scolastiche, dell'istruzione superiore, dell'istruzione e della formazione professionale, dell'istruzione e della formazione degli adulti, dei giovani, degli operatori giovanili e delle organizzazioni sportive, raggiungendo nuovi e più diversificati gruppi di studenti.
  • Erasmus+ verde. Il programma può aiutare a sviluppare conoscenze, abilità e attitudini sui cambiamenti climatici e sullo sviluppo sostenibile e sostenere l'educazione alla sostenibilità ambientale. L'ambiente e la lotta al riscaldamento globale saranno una priorità orizzontale per la selezione di progetti.
  • Erasmus+ digitale. Il programma continuerà a essere mobilitato per rispondere alla necessaria trasformazione digitale dell'istruzione e della formazione, della gioventù e dello sport. Inoltre, integrerà la mobilità fisica nell'ambito di Erasmus+ continuando a promuovere l'apprendimento a distanza e misto.
  • Partecipazione alla vita democratica, valori comuni e impegno civico. Il programma continuerà a conferire potere ai giovani e a incoraggiare la loro partecipazione alla vita democratica, in particolare attraverso l'Anno europeo della gioventù nel 2022.

 

Per saperne di più

Azioni chiave , 2021-2027 , Europa , Erasmus+ , progetti 2022
Torna all'inizio del contenuto